top of page
Image-empty-state.png

DISLIVELLO ↑:

450 m

POSTI DISPONIBILI:

40 €

ETA':

15+

Montagna, avventura e tradizione nell'iconica Valfrèda

ZONA:

Valfredda

DIFFICOLTA:

Medio/Facile

12

DURATA:

4-5 h

DATA:

25/2/24

LUNGHEZZA:

6.5 km

COSTO:

GUIDATI DA:

Ammaliante zona in provincia di Belluno all'apice di una delle famose conche Agordine. Questa valle glaciale é anche sorgente dell'omonimo torrente che attraversa Falcade e cattura in ogni visita, in ogni stagione. Attraverso i sui pascoli e versanti innevati scopriremo natura, storia e trazione locale, visitando anche uno dei tipici "casoni".

Percorso

Inizieremo il nostro percorso dal parcheggio all'inizio della strada forestale che sale verso Valfredda. Poco dopo l'inizio della strada sterrata devieremo salendo verso nord lungo la vecchia pista da sci che ci porterá fino alla cresta della collina che divide Fuciade da Valfredda. Il percorso continuerá in cresta fino ad incrociare il sentiero 670 dell'Alta Via n. 2. Il sentiero in costa ci porterá a raggiungere un capitello e il torrentello che scende dal Monte Le Saline. Continueremo a salire ancora leggermente un po' i versanti ai piedi del Sas di Valfreida lungo un percorso a ferro di cavallo che ci riporterá verso la discesa lungo il sentiero 694 (o alcune varianti) per raggiunger la zona dei tipici Casoni di Falfredda. Continueremo poi sull'Alta via dei Pastori per poi chiudere il nostro percorso ad anello e ritornare al parcheggio di partenza.

Logistica

  • L'incontro é previso per le ore 09:00 al parcheggio vicino il Parco giochi di Falcade (indirizzo/posizione visibile nella mappa di fianco).

  • Dal punto d'incontro guideremo (circa 15 minuti) verso il parcheggio di partenza del nostro percorso (localitá Valfredda nelle vicinanze di Malga Col de Mez) dove lasceremo le auto.

  • L'orario di ritrovo potrá subire variazioni in base alle previsioni meteo per quel giorno. Eventuali variazioni nel programma verranno comunicate per tempo ai partecipanti.

Note

  • Per affrontare questa escursione occorre aver completato in precedenza percorsi di simile lunghezza e dislivello.


  • L'escursione sará possibile solo al raggiungimento del numero minimo di partecipanti (5).


  • L'etá di partecipazione é suggerita e indicativa, eventuali richieste particolari per etá inferiori (tramite il modulo di prenotazione) motivate da adeguata precedente esperienza in montagna verranno valutate di caso in caso.


  • Lungo il percorso non sono presenti rifugi aperti. E' necessario il pranzo al sacco.


  • Si accettano prenotazioni fino alle ore 16:00 del venerdì precedente all'escursione.


  • Preferibilmente, ogni partecipante puó utilizare le proprie ciaspole se giá in possesso. In caso contrario viene offerto il nolleggio gratuito delle ciaspole (da indicare gentilmente se necessario nel modulo relativo, sezione "note", al momento della prenotazione). E' richiesto ad ogni partecipante di presentarsi con un paio di bastocini (da escursione estiva o anche da sci).


  • Il costo di partecipazione é relativo al solo servizio di guida in escursione con Guida Alpina e Accompagnatore di Media Montagna. Il costo si intende per persona. Il pagamento andrá effettuato sul luogo il giorno dell'escursione in contanti. Al pagamento seguirá emisione di fattura via email. In caso di maltempo (o impossibilitá fisica della guida) che impedisce lo svolgersi dell'escursione, nessun costo sará dovuto e la gita verrá riprogrammata ove possibile.


  • E' richiesto un equipaggiamento e indumenti adeguati al tipo di escursione e periodo dell'anno. Sono necessari: scarponcini da montagna resistenti alla neve e all'acqua, zaino sufficientemente capiente, pantaloni e giacca da neve, bastoncini, guanti, berretto, borraccia d'acqua (non fredda), pranzo al sacco. Sono consigliati: strati vestiario piú caldi, vestiario di ricambio, thermos bevanda calda, snacks, occhiali da sole, crema da sole, ghette in caso di neve fresca. Le persone che si presenteranno alla partenza senza materiale necessario saranno esclusi per motivi di sicurezza; nessun rimborso quindi sarà dovuto.


  • A seconda delle condizioni meteorologiche e dello stato attuale della neve, l'organizzatione e la guida si riservano la facoltá di applicare forzate variazioni al percorso dell'escursione.

bottom of page